ACI E-Sport Trofeo GT 2019. A Gianni Vecchio la prima semifinale e stasera si replica.

Quello messo in scena ieri dai 30 semifinalisti del Trofeo GT 2019 ACI E-Esport, che, ricordiamo, è l’assoluto esordio ufficiale del simracing federale italiano per quanto riguarda il simulatore iRacing, è stato uno spettacolo degno delle migliori comeptizioni motorestiche mondiali, a dimostrazione del livello assoluto di professionalità da parte di tutti i concorrenti.

Le aspettative non sono state disattese, soprattutto per quanto riguarda i protagonisti delle prima sfida di Monza. E’ Gianni Vecchio del Team Redline a conquistare il più alto gradino del podio dopo 60 minuti di fuoco in continua bagarre con Riccardo La Moglie (DRS Wave Italy) e Alessandro Bacchilega (SRC Squadra Corse). Partito terzo, Vecchio è attendista fino a ridosso della sosta, quindi effettua due grandi soprassi sugli avversari e tenta un overcut che si dimostra la mossa più azzeccata, andando a chiudere con quasi quattro secondi di vantaggio su Lamoglie.

Ma andiamo per gradi. Le qualifiche vedono protagonista Bacchilega, che ferma il cronometro su 1:47.747. Lamoglie e Vecchio sono a pochi decimi e sono gli unici a scendere sotto il muro dell’1:48.

Partenza pulita per tutti, tranne qualche scaramuccia nelle retrovie per la quale la Direzione Gara deve intervenire. Saranno alla fine poche le sanzioni comminate in gara, ma ahimè decisive per qualcuno, come Zanda (Withwood), Rotello (Team PlayerZone) e Lorenzo Arisi (Wave Freem eSports) che si vedono comminati drive-through. 

Nei gruppo a seguire si respira tensione. Le bagarre sono tantissime, con lotte tra SRC Squadra Corse, DRS Wave Italy e Leo Racing Team con protagonisti Massimo Carbognani, Riccardo Massa, Alessandro Gallini  e Luigi Nespolino a contendersi le posizioni dietro al podio. Una gara che con il passare dei minuti si è fatta comunque per tutti più conservativa, dal momento che le posizioni che contavano erano ovviamente le prime quindici. E’ proprio, tra le posizioni centrali, lì che si è vissuto il massimo pathos, con Alessandro Puoti e Fabio Ponta dei Leo Racing in costante lotta con i due VeraPelle Racing Team Marco Cesana e Andrea Fontana. Tra loro, proprio Puoti, che ha chiuso 13°, è in attesa della decisione della Direzione Gara in merito ad un fatto sotto investigazione che potrebbe avere un peso fondamentale nella sua qualificazione.

Ma ecco i nomi dei qualificati, almeno ufficiosamente e prima delle decisoni finali della Direzione gara:

Gianni Vecchio (Team Redline), Riccardo Lamoglie (DRS Wave Italy), Alessandro Bacchilega (SRC Squadra Corse), Mario Bertolotti (Williams JIM eSports), Massimo Carbognani (SRC Squadra Corse), Riccardo Massa (SRC Squadra Corse), Alessandro Gallini (DRS Wave Italy), Luigi Nespolino (Leo Racing Team), Paolo Toppi (SRC Squadra Corse), Massimo Paggetti (DRS Wave Italy), Andrea Fontana (VeraPelle Racing Team), Marco Cesana (VeraPelle Racing Team), Alessandro Puoti (Leo Racing Team), Fabio Ponta (Leo Racing Team), Danìele Poli (DRS Wave Italy).

Non cala però l’attenzione su questa competizione che stasera vedrà la sua replica con la seconda semifinale che sancirà i nomi dei quindici ulteriori finalisti che andranno a formare la griglia di partenza del 20 gennaio. Altri nomi importanti sono pronti a dare spettacolo, come quello del pilota motocilistico reale Dino Lombardi del Leo Racing Team, autore del secondo tempo nelal fase di prequalifica di Imola. Ecco il field completo:

  1. Dino Lombardi (Leo Racing Team)
  2. Filippo Orlandi (DRS Wave Italy)
  3. Marco Gabriele Nesi (SRC Squadra Corse)
  4. Maicol Benatti (Leo Racing Team)
  5. Camillo Pezzoli (SRC Squadra Corse)
  6. Moreno Sirica (Williams JIM eSports)
  7. Giovanni Tononi (DRS Wave Italy)
  8. Giuseppe Curri (DRS Wave Italy)
  9. Niccolò Cedrati (Team GT)
  10. Francesco Meola (DRS Wave Italy)
  11. Daniele Cannistraci (Wave Freem eSports)
  12. Paolo Cataldi (eRacing Team)
  13. Francesco Urrata (Team Ballas Esport)
  14. Giovanni Lisitano (PND Racing Team)
  15. Fabio Guglielmon (PND Racing Team)
  16. Luca Parrini (North Sim Racing)
  17. Riccardo Lauri
  18. Thomas avanzini (Team PlayerZone)
  19. Dario Agnello (Absolute Motorsport Esport Racing Team)
  20. Matteo Graziano (GTS Racing)
  21. Alessandro Tessitore (VeraPelle Racing Team)
  22. Francesco Fioroni (Team PlayerZone)
  23. Salvatore Daniele (Sicily Simracers)
  24. Marcello Caserta (Absolute Motorsport Esport Racing Team)
  25. Nicholas Arduini
  26. Simone Gilardi
  27. Maurizio Masi (DRS Wave Italy)
  28. Fabio Iotti (PND Racing Team)
  29. Giovan Giacomo Ronchetti (DRS Wave Italy)
  30. Luca Belardinelli (SRC Squadra Corse)

La gara sarà sempre trasmessa in diretta da SimracingleagueTV, con il commento di Giancarlo Granalli e Marco Barbanera, quindi recatevi sul canale e iscrivetevi per ricevere le notifiche.

Tutte le informazioni circa la gara e risultati sono comodamente raggiungibili sulla pagina ufficiale della competizione, mentre sarà disponibile per tutti la pagina con il Live Timing e le decisioni degli Ufficiali di Gara ACI in tempo reale.

Ricordiamo che si tratta di una gara di 60 minuti su Ferrari 488 GT3 con setup non modificabile. Il pit stop sarà gioco forza obbligato per tutti per il rabbocco di carburante sufficiente a giungere al traguardo.

SHARE

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Translate »