Campionato Italiano Gran Turismo ACI E-Sport. Simdrivers e piloti reali già impegnati nelle prequalifiche di Barcellona

Lorenzo Ferrari e Andrea Rosso, giovani talenti italiani della Formula 4, si cimenteranno anche nella GT3 come Guest Drivers ACI Sport.   

Con la fase di prequalifica, il Campionato Italiano Gran Turismo E-Sport 2020 di ACI -E-sport sul simulatore iRacing è ufficialmente iniziato. Il sole di Barcellona ha fatto da cornice al primo giorno di prequalifiche, quelle che permetteranno l’accesso allo stage 1 del 6 e 8 maggio prossimo. Il circuito catalano ospiterà nel corso della settimana ben 120 piloti, pronti a contendersi la possibilità di mettere in pista la propria vettura nella gara di esordio e tra questi alcuni nomi importanti, non solo del motorsport simulato, ma anche della sua controparte reale.

Le due giovani stelle della Formula 4 ACI Sport, Lorenzo Ferrari e Andrea Rosso sono già al lavoro sulle loro Mercedes AMG, determinati a farsi valere anche sulle ruote coperte, pur se il loro status di guest drivers non permetterà loro di concorrere al titolo iridato. Ma è sufficiente scorrere il lungo elenco dei concorrenti per trovare altri nomi del motorsport reale, come quello di Alessandro Balzan (GT Open e pluricampione IMSA GT), Pettenuzzo Alessandro (campione italiano 2017 velocità su ghiaccio ACI Sport), Alessio Bert (Pilota Rally), Dino Cicala (Time Attack Italia) e Dino Lombardi (ex pilota motociclistico), questo solo per citarne alcuni e invitandovi a scovarne altri.

Proprio Dino Lombardi, del Leo Racing Team, ha fatto segnare il miglior tempo della giornata, fermando il cronometro a 1:44,556, seguito a pochi millesimi dal suo teammate Matteo Ugolotti. Subito dietro, a chiudere la top 5, due piloti del Team Williams, Moreno Sirica e Mario Bertolotti, con Rocco Barone del titolato VRS Coanda, immediatamente alle loro spalle e a confermare, almeno dopo questa prima sessione, il dominio dell’Audi R8. Occhi puntati però anche su Gianni Vecchio, vincitore del Trofeo ACI E-Sport GT 2019. Il pilota del celebre Team RedLine non ha ancora fatto segnare un tempo utile, ma non mancherà di sorprenderci.

Box protagonisti nel format del campionato, laddove il lavoro degli ingegneri sarà essenziale anche solo nel trovare il giusto setup di gara. E non mancano i team capaci di mettere in campo straordinarie forze in tal senso, dagli SRC Squadra Corse, ai DRS Wave Italy, per citare in primis le compagini legate ai partner del campionato Wave Italy e Sim Race Components, e non di meno gli stessi Leo Racing Team. Numerosi, inoltre, i team che hanno schierato un gran numero di concorrenti, quali Absolute MotorsportFach Auto Tech SimracingFastLane eRacing TeamGTS RacingNorth Sim RacingNTP E-Sport TeamSIK RacingVeraPelle Racing Team e VRGT.

Ricordiamo infine che i 60 prequalificati per lo stage 1 saranno suddivisi in base ai tempi realizzati in due batterie che gareggieranno rispettivamente mercoledì 6 e venerdì 8 maggio. Dopo Barcellona sarà la volta di Imola, Spa-Francorchamps, Bathurst, Sebring e infine Monza, il tutto a bordo dell’intero roster di GT3 disponbili sul simulatore iRacing di iRacing.com Motorsport Simulations, l’Audi R8 LMS, la BMW Z4, la Ferrari 488, la Ford GT, la McLaren MP4-12C e la Mercedes AMG.

In palio il titolo di Campione Italiano Gran Turismo E-Sport e  l’accesso al diciassettesimo Supercorso Federale ACI Sport destinato ai migliori giovani piloti italiani nel settore della velocità in circuito, oltre che i premi messi in palio dalgi sponsor.

Ogni gara sarà trasmessa in diretta streaming sul canale ACISport.it e sul canale Youtube dell’organizzatore, mentre tutte le informazioni sulla manifestazione e le modalità di iscrizione sono raggiungibili dal portale web dell’organizzatore Simracingleague.it.

SHARE

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Translate »