Campionato Italiano Formula 3 ACI E-Sport. Fomula X Italian Series diventa partner ufficiale. Monza ospita la prima settimana di prequalifica

Grazie ad un accordo con ACI Sport, Formula X Italian Series entra a far parte del circus del campionato. In premio la partecipazione ad una gara reale della serie.   

Occhi puntati su Monza, dove sono iniziate ieri le sessioni ufficiali di prequalifica del Campionato Italiano Formula 3 E-Sport 2020 di ACI -E-sport sul simulatore iRacing. Ma ad attirare l’attenzione è al momento il prepotente ingresso della Formula X Italian Series nella competizione. Una partnership con ACI Sport che darà la possibilità al futuro campione italiano E-Sports di godere di un giorno di test e quindi partecipare ad una gara reale della serie entro il 2020. La Formula X è la serie dedicata a Monoposto e Sport prototipi con classifiche dedicate, diverse griglie di partenza e un Format vincente e avvincente, per il trofeo automobilistico Italiano con maggior numero di partecipanti e grande spettacolo.

Nel contempo, sul circuito brianzolo si è iniziato a fare sul serio. Come per il campionato Gran Turismo, che sta giungendo alla prima gara di mercoledì a Barcellona, anche la Formula 3 vedrà cimentarsi diversi piloti provenienti dal motorsport reale, a iniziare dai promettenti giovani della Formula 4 ACI Sport, Lorenzo Ferrari, Andrea Rosso, Zanotti Erwin e Simonazzi Francesco, che saliranno a bordo delle veloci Dallara F3 messe a disposizione dal simulatore. Ma tra gli oltre 150 iscritti vi sono altri nomi che vale la pena di citare, come quello di Mattia Drudi (pilota ufficiale Audi Sport e terzo pilota Audi Formula E) Diego Bertonelli (Pilota ufficiale & Ambasciatore Q8 Hi Perform 2019, 2° nel Porsche Carrera Cup Italia 2019), Francesco Celentano (pilota Dallara 302 Evo delll’AutoSport Sorrento), Alessandro Bracalente (Campione Italiano Formula 3 2018), Riccardo Azzoli (ex pilota Formula Renalt e F3 su Dallara 304), Giacomo Altoè (Campione Europeo GT Open), Ugo Federico Bagnasco (Campione Italiano Mini Challenge LITE 2018)  e Filippo Fant (Kart).

Le prime sessioni hanno visto protagonisti i piloti del team SRC Squadra Corse, costala di Sim Race Components, sponsor della manifestazione insieme a Wave ItalyRiccardo Massa ha fermato il cronometro sul tempo di 1:43,184, seguito dal protagonista di una delle due semifinali del Trofeo GT 2019 di ACI E-Sport Marco Gabriele Nesi (1:43,237) e proprio Mattia Drudi (1:43,250). Vedremo nei prossimi giorni se questi saranno effettivamente i tempi da battere.

Fervono nel contempo i lavor ai box. Il setup è essenziali per le migliori prestazioni della piccola ma potente monoposto. Lo sanno bene i tem che dovranno trovare già per Monza il giusto compromesso tra grip e velocità. Oltre ai già citati SRC Squadra Corse, grande presenza degli Absolute Motorsport, dei Ballas Simracing, dei DRS Wave Italy, dei GTS Racing Team, del Team Denamero Motorsport e dei VeraPelle Racing Team. Numerosi anche le compagini che schierano due piloti e altrettanto numerosi i piloti iscritti come privati. 

Il format è invece simile a quello del Campionato Italiano Gran Turismo, con i 50 prequalificati per lo stage 1 suddivisi in base ai tempi realizzati in due batterie che gareggieranno rispettivamente mercoledì 13 e venerdì 15 maggio. Dopo Monza si volerà in Brasile, a Interlagos, quindi a nord verso Montreal, per poi tornare in europa per una tappa obbligata a Spa-Francorchamp. Il campioanto si sposterà poi di molto, sino al Suzuka International Circuit, per poi terminare da dove era partito, in Italia, anche se questa volta sull’affascinante circuito di Imola.

Come detto, in palio il titolo di Campione Italiano Gran Turismo E-Sport e la possibilità di effettuare un giorno di test condotto dall’organizzazione della Formula X Italian Series e una gara reale su una delle monoposto più indicate dall’abilità del pilota, oltre che i premi messi in palio dagli sponsor.

Le dirette di ciascuna gara saranno trasmesse sul Canale 228 di Sky e sul canale Youtube dell’organizzatore, mentre tutte le informazioni sulla manifestazione e le modalità di iscrizione sono raggiungibili dal portale web Simracingleague.it.

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su ACCETTA e proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti al utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l’informativa.