Campionato Italiano ACI ESport Prototipi su iRacing. Concluse le prequalifiche, sono 15 i team ai nastri di partenza.

Primo appuntamento a Silverstone il 16 marzo per la Categoria PRO e il 18 per quella AM.  

SCONTRO TRA TITANI

Concluse le prequalifiche e la fase di categorizzazione dei sessanta piloti che hanno ottenuto la qualificazione al al primo Campionato Italiano ESport Prototipi 2021 su iRacing – la nuova manifestazione indetta da ACI Sport, settore ESport che consegnerà alla storia il primo titolo di Campione Italiano ESport Prototipi iRacing – non può che cadere l’occhio sui piloti che hanno fatto segnare i migliori tempi. Michele Costantini, unico a riuscire a scendere sotto i  l’1 e 35 per gli Apex Racing Team, Sacha Gorle’, che insieme a Ludwig Ghidi ed Enzo Canta, va completare lo squadrone dei Mivano Simracing, Francesco Panetta, Luca Morelli e Niko Pasolini per SRC Squadra Corse, Luca Fioravanti per i DRS Wave Italy e la coppia Matteo Graziano e Matteo Calestani per i MAG-Performance SRT. Pezzi da 90 che stanno scaldando il loro motori per l’esordio di Silverstone del 16 marzo.

Se  la categoria PRO si candida per essere la più seguita, non si deve sottovalutare lo spettacolo che saprà regalare il roster di piloti che vanno invece a formare quella AM, al via due giorni più ardi,e sattamente il 18 marzo. Giuseppe Guarino degli SRC Squadra Corse è titolare del 16° tempo in prequalifica, ma scende di categoria in virtù del regolamento che impone un massimo di tre membri per ciascun team. Dovrà scontrartsi con la compagine eRacing Team formata da Simone Sbraccia, Antonino Sgro’ e Bruno Zoja, rispettivamente autori del 25°, 30° e 33° tempo. Chiudono la top ten Davide Troccoli degli ATK Simracing, Stefano Tonelli della Scuderia Italiana Simulazioni, la coppia Mario Bovolo e Stefano Sforzini per FRS Squadra Corse e Alessandro Voltolina per Absolute Motorsport.

ROAD TO BE A CHAMPION

Dopo la tappa inglese, ci si sposterà in Giappone, al Twin Ring Motegi. Seguiranno Le Mans, Imola, Barcellona e il ritorno all’Autodromo di Monza, per andare a chiudere i sette appuntamenti previsti per il campioanto a a Spa-Francorchamps. 

Il format ricalca in gran parte quello dei Campionati Italiani ESport Gran Turismo e Formula 3 disputatisi lo scorso anno,  con gare di un’ora anticipate da una sessione di qualifica e con l’assoluta necessità da parte dei piloti di rabboccare i serbatoi prima della bandiera a scacchi. Fanno eccezione le nuove regolae introdotte dall’organizzatore, che ha previsto una sola fase di prequalifica e la suddivisione nelle due categorie, ha abolito lo scarto del peggior risultato e imposto, come già accennato, un limite massimo di piloti che ciascun team può schierare in ogni categoria. Immancabile, ovviamente, la direzione gara live da parte dei commissari sportivi.  

La copertura televisiva sarà garantita per tutti gli appuntamenti sui canali ufficiali ACI Sport e quelli dell’organizzatore, con telecronaca di Ivan Nesta (Sky Sport) e Marco Barbanera per la categoria PRO, Stefano Conte e Matteo Marranini per le gare della categoria AM.

PARTNERSHIP D’ECCEZIONE

Se il vincitore della categoria PRO potrà fregiarsi del titolo di Campione Italiano ESport Prototipi 2021 iRacing che gli verrà consegnato alla premiazione dei campioni dell’automobilismo ACI 2021, non sarà certo questo il solo motivo per i piloti di darsi battaglia in pista.

La partnership tra l’organizzatore, Simracingleague.it, e alcune aziende leader di settore del motorsport reale e simulato, ha permesso di mettere in palio un fantastico montepremi, rendendo la competizione ancor più prestigiosa. 

Il main sponsor, WAVE Italy – azienda fondata a Maranello, luogo che vanta una prestigiosa e appassionata tradizione automobilistica e di Motorsport, a capo di un team di professionisti che si occupano con entusiasmo, dedizione e competenza di tutte le fasi di realizzazione dei simulatori di guida: hardware, software, design, meccanica, motion, controllo e sicurezza – offre una pedaliera professionale WAVE IMPETUS MONZA, oltre che a sconti su prodotti del suo catalogo. In palio, inoltre, un’esperienza esclusiva sul nuovissimo simulatore GT, Ghepard Maranello, presso una delle sedi Wave Italy, Maranello o Verona con assistenza del coach professionale per Training Piloti.

Il partner 3DRap.it – azienda italiana leader nella produzione digitale e di prototipi, con progettazione e realizzazione di prodotti con la tecnologia industriale 4.0 ed esperta nel settore del simracing – offre un cambio e un freno a mano per simulatore COMBO SET – AKINA AND PIKES della sua serie IGNITION, oltre che a scontistiche da utilizzare sul suo sito di e-commerce.

Il partner Motorsport Technical School – la prima scuola di formazione tecnica nel Motorsport che nasce per soddisfare l’esigenza delle squadre corse di reperire figure professionali altamente specializzate per aumentarne professionalità e competenze – offre la MTS Experience, l’opportunità di passare un giorno in pista insieme al team MTS e di apprendere da un pilota professionista e dal team di ingegneri i segreti e le tecniche per aumentare le performance del veicolo per poi utilizzarle nelle gare virtuali.

SHARE

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
Translate »