C.I. ACI ESport FX2000 su iRacing. Partono oggi le prequalifiche a Brands Hatch

27 team e quasi 120 piloti impegnati nella conquista di
uno dei 60 posti disponibili, tra categoria PRO e AM.

OLTRE MANICA PER POTER SOGNARE

Alle 13:00 di oggi si è aperta sul circuito di Brands Hatch la prima delle tante sessioni di prequalifica per l’edizione 2021 del Campionato Italiano ACI Esport FX2000, che ci accompagneranno sino al 12 settembre. Protagonista la Dallara F3 e gli oltre 110 piloti iscritti a questa prima fase, tutti accumunati dal sogno di guadagnarsi un posto tra i fortunati 30 che andranno a formare la categoria PRO e che batteranno per la conquista del titolo iridato. Per gli altri, la possibilità di battagliare in categoria AMATORI, che, come gli scorsi campionati Prototipi e GT ci hanno insegnato, non è certo scevra di battaglie e spattacolo.

Sono al momento 27 i team iscritti, tra i quali spicca SRC Mivano Simracing – neo nata scuderia che ha visto fondersi le file di Mivano Simracing e SRC Squadra Corse, team entrambi primi attori nei C.I. propotipi e gran turismo -, oltre che DRS Wave Italy, capeggiata da Maco Zipoli. Scorrendo il lungo elenco, troviamo poi 3DRap Squadra CorseAbsolute MotorsportATK SimracingBlack Angel TeamCairoli RacingESC HorizonFastLane eRacing TeamFlying Donkeys RT, Forgia TV Racing TeamFRS Reparto CorseFuriousRacing TeamGRT Esport TeamIS CorseKGT Sim RacingKronos Squadra Corse – vincitori con Simone Sbraccia del C.I.E. Prototipi AM -, Legio Italica CorseMAG-Performance SRTNorth Sim RacingProDrive eSportScuderia InsulaeSikania Endurance MotorsportSRT Screaming Eagle – M.GarageTwister Italia e Versilia Racing Team. Ultimi registratisi, i piloti del LR Racing Team, che con Pierpaolo Reppucci hanno lasciato il segno in categoria AM del C.I. GT chiusosi lo scorso luglio.

Passando alla pista, Brands Hatch, nel suo layout Grand Prix, è probabilmente il campo di prova più difficile tra quelli che hanno caratterizzato le prequalifiche dei precedenti campionati iridati su iRacing. Un tracciato che definire selettivo è un eufemismo, dove ogni curva nasconde un’insidia, ad iniziare da quel toboga che è la Paddock Hill, passando per il diabolico combinato di Graham, Cooper e Surtees, sino alle due insidiosissime Westfield e Sheene, quest’ultima cieca e in salita. 

Insomma, sarà una vera impresa mettere insieme tutti i settori per il giro che vale un biglietto per la prima in Belgio il 28 e il 30 settembre prossimi.

LA FORMULA della formula

L’edizione 2021 presenterà diverse differenze nel format rispetto la passata stagione, a iniziare dal numero di vetture in pista, 30 e non più 25, e due categorie PRO e AM che correranno in giorni separati. La prima manche sarà di 20′ e punteggio ridotto, preceduta da una qualifica in lone con 3 giri a disposizione, mentre la seconda sarà da 30′, con griglia decisa dal best lap fatto segnare in manche 1. 

Dopo le prequalifiche, ci aspettano sette gare impegnative a iniziare dal gran esordio a Spa-Francorchamps, per la prima volta gara inaugurale in un campionato italiano su iRacing, quindi al Hockenheimring GP, a Imola, al neo giunto sul simulatore Red Bull Ring, a Monza, al Watkins Glen in versione Classic Boot e, infine, il season finale a Barcellona in versione Historic.

Tutte le gare del Campionato Italiano ACI ESport FX2000 2021 saranno trasmesse in diretta su ACI Sport TV canale 228 di SKY, oltre che sul canale Youtube ACI Sport e sulla pagina Facebook dedicata al Esport. Live raggiungibili anche sui social media dell’organizzatore, Youtube e Facebook. Al commento Ivan Nesta, Marco Barbanera, Matteo Marranini e Simone Altrocchi, con il commento tecnico di Marco Nesi e Stefano Conte.

La pagina ufficiale, da dover poter scaricare il modulo di iscrizione, è già disponibile a questo indirizzo. Le preiscrizioni saranno accettate sino alle 23:59 del 11 settembre.

UN MONTEPREMI DA OLTRE 7.000 €

Il main sponsor, Formula X Racing Weekend, la serie che grazie all’accordo del 2020 è stata riconosciuta da ACI Sport e che dato vita ad una formula innovativa che gli ha consentito di mantenere i suoi punti di forza e, allo stesso momento, diventare un vero punto di riferimento per il Motorsport Italiano, metterà a disposizione del primo classificato una monoposto Fx3 per un’intera giornata di test del valore di € 1.600,00.

Il partner Sim Race Components, azienda italiana leader di mercato nella progettazione e produzione di postazioni e accessori per piloti virtuali, dal neofita fino al professionista, mette in palio per il secondo classificato una postazione di guida pro-level SRC-SPORT Blackcode del valore di € 699,00.

Il partner 3DRap.it, azienda italiana leader nella produzione digitale e di prototipi, con progettazione e realizzazione di prodotti con la tecnologia industriale 4.0 ed esperta nel settore del simracing – offre al terzo classificato la sua nuova pedaliera nGasa del valore di € 499,00, che verrà lanciata ufficialmente il prossimo agosto.

Il partner WAVE Italy, azienda fondata a Maranello, luogo che vanta una prestigiosa e appassionata tradizione automobilistica e di Motorsport, a capo di un team di professionisti che si occupano con entusiasmo, dedizione e competenza di tutte le fasi di realizzazione dei simulatori di guida: hardware, software, design, meccanica, motion, controllo e sicurezza – offre al quarto e quinto classificato lo sconto sull’acquisto di una pedaliera Impetus Imola o Monza del valore di oltre € 1.600 e sull’acquisto di un volante Wave Impact del valore di oltre € 1.900.

Premi anche per la categoria AM, con un’esperienza esclusiva sul nuovissimo simulatore GT Ghepard Maranello, presso una delle sedi Wave Italy, Maranello o Verona con assistenza del coach professionale per Training Piloti, un pacchetto di 5 ore di Coaching On Line con Coach Marco Zipoli, sempre offerto da Wave Italy e altri sconti sui siti eCommerce di Wave Italy e 3DRap.

SHARE

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
Translate »