Aperte le iscrizioni al primo Campionato Italiano ESport Prototipi di ACI ESport su iRacing

La Dallara P217 LMP2 protagonista della prima corsa assoluta al titolo iridato ACI ESport Prototipi.

via di prototipi

Assoluta precorritrice nell’ESport federale a livello europeo, con tanto di istituzione del tesseramento ufficiale per i suoi piloti virtuali, ACI Sport è pronta a sfoderare un nuovo colpo. Dopo il lancio del Campionato Italiano ESport Gran Turismo su Assetto Corsa Competizione, l’ente nazionale del motorsport si prepara a consegnare un nuovo, inedito titolo, quello di Campione Italiano ESport Prototipi 2021 sul simulatore iRacing.

Saranno quindi le LMP2, con l’italianissima Dallara P217, le protagoniste della prima manifestazione federale del 2021 sul simulatore statunitense che, grazie a costanti aggiornamenti e adeguamenti, non dimostra affatto i suoi tredici anni di età e che si attesta come una delle piattaforme più simulative presenti sul mercato.

Bandiera verde già il 22 Febbraio, all’Autodromo Nazionale ENI di Monza, per la settimana di prequalifica, che durerà pertanto sino al 28 febbraio e che permetterà di selezionare i migliori 60 piloti, poi ulteriormente suddivisi in due categorie, PRO e AMATORI, in base ai loro tempi sul giro e al numero massimo di vetture che potrà schierare ciascuna scuderia.

I primi semafori si spegneranno quindi a Silverstone il 16 marzo per la categoria PRO e il 18 marzo per quella AMATORI. Dopo il Round inglese si volerà in Giappone, al Twin Ring Motegi, per la seconda prova. Le Mans, Imola, Barcellona e il ritorno all’Autodromo di Monza saranno invece gli appuntamenti che anticiperanno la prova finale al Circuit du Spa-Francorchamps, che chiuderà un vero e proprio tour dei tracciati più veloci e tecnici offerti dal simulatore. 

Il format ricalca in gran parte quello dei Campionati Italiani ESport Gran Turismo e Formula 3 disputatisi lo scorso anno – e dei quali si attende di conoscere le date della nuova edizione – con gare di un’ora anticipate da una sessione di qualifica e con l’assoluta necessità da parte dei piloti di rabboccare i serbatoi prima della bandiera a scacchi. Immancabile la direzione gara in tempo reale da parte dei commissari sportivi.  

La copertura televisiva sarà garantita per tutti gli appuntamenti sui canali ufficiali ACI Sport e quelli dell’organizzatore, con telecronaca di Ivan Nesta (Sky Sport) e Marco Barbanera per la categoria PRO, Stefano Conte e Matteo Marranini per le gare della categoria AM.

PARTNERSHIP D’ECCEZIONE

Se il vincitore della categoria PRO potrà fregiarsi del titolo di Campione Italiano ESport Prototipi 2021 iRacing che gli verrà consegnato alla premiazione dei campioni dell’automobilismo ACI 2021, non sarà certo questo il solo motivo per i piloti di darsi battaglia in pista.

La partnership tra l’organizzatore, Simracingleague.it, e alcune aziende leader di settore del motorsport reale e simulato, ha permesso di mettere in palio un fantastico montepremi, rendendo la competizione ancor più prestigiosa. 

Il main sponsor, WAVE Italy – azienda fondata a Maranello, luogo che vanta una prestigiosa e appassionata tradizione automobilistica e di Motorsport, a capo di un team di professionisti che si occupano con entusiasmo, dedizione e competenza di tutte le fasi di realizzazione dei simulatori di guida: hardware, software, design, meccanica, motion, controllo e sicurezza – offre una pedaliera professionale WAVE IMPETUS MONZA, oltre che a sconti su prodotti del suo catalogo. In palio, inoltre, un’esperienza esclusiva sul nuovissimo simulatore GT, Ghepard Maranello, presso una delle sedi Wave Italy, Maranello o Verona con assistenza del coach professionale per Training Piloti.

Il partner 3DRap.it – azienda italiana leader nella produzione digitale e di prototipi, con progettazione e realizzazione di prodotti con la tecnologia industriale 4.0 ed esperta nel settore del simracing – offre un cambio e un freno a mano per simulatore COMBO SET – AKINA AND PIKES della sua serie IGNITION, oltre che a scontistiche da utilizzare sul suo sito di e-commerce.

Il partner Motorsport Technical School – la prima scuola di formazione tecnica nel Motorsport che nasce per soddisfare l’esigenza delle squadre corse di reperire figure professionali altamente specializzate per aumentarne professionalità e competenze – offre la MTS Experience, l’opportunità di passare un giorno in pista insieme al team MTS e di apprendere da un pilota professionista e dal team di ingegneri i segreti e le tecniche per aumentare le performance del veicolo per poi utilizzarle nelle gare virtuali.

LE LICENZE ESPORT E L’ISCRIZIONE AL CAMPIONATO ESPORT PROTOTIPI

Per partecipare al Campionato Italiano ESport Prototipi 2021 sarà necessario avere almeno 14 anni e essere già in possesso di tesseramento ACI ESport valido per l’anno in corso.

ACI Sport ha reso disponibili tre tipologie di “licenze”:

  • Concorrente: licenza dedicata ai cc.dd. Team Manager, che consente di iscrivere alle manifestazioni federali i piloti virtuali in possesso di sola licenza da Conduttore. Il costo è di 15 €.
  • Concorrente/Conduttore: licenza che permette al sim racer di iscriversi e partecipare alle manifestazioni federali. E’ la licenza più consigliata in assoluto. Il costo è di 20 €.
  • Conduttore: licenza che permette esclusivamente di condurre una vettura in una gara di simracing, ma non di iscriversi, pensata in particolar modo per i sim racer minori degli anni 18 che non possono ottenere lo status di Concorrente. Il costo è di 10 €.

Il tesseramento, o il rinnovo se si è già in possesso, è una procedura semplice: può essere richiesto, anche telefonicamente o via email, a qualsiasi Ufficio ACI presente sul territorio italiano che provvederà in tempi molto rapidi. Per i piloti stranieri, ACI Sport non ha previsto limitazioni, ma in questo caso, ai fini della validità, sarà assolutamente necessario dichiarare un domicilio in Italia.

Simracingleague.it ha approntato un modulo per la preiscrizione alla competizione, con il quale è possibile anche per i Team Manager fornire l’elenco dei piloti della propria scuderia. La preiscrizione può essere effettuata anche se la procedura di rilascio delle licenze non è stata ancora completata. Sarà sufficiente farsi trovare in regola alla formalizzazione delle iscrizioni, prevista al termine della fase di prequalifica e che prevederà il versamente di una tassa di d’ingresso diversificata a seconda della categoria attribuita. 

E’ possibile, infine, consultare il comunicato sulle licenze e una breve videoguida sulla compilazione del modulo di preiscrizione.

Per qualsiasi informazione:

SHARE

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
Translate »