C.I. ACI ESport Prototipi iRacing. Domani a Spa si consegna il titolo. Gorlè ad un passo.

 Con Costantini in forse anche in Belgio, il pilota Mivano a due soli punti dal titolo iridato. 

IN BELGIO PER RESTARCI

Il titolo iridato nel Campionato Italiano ESport Prototipi 2021 su iRacing arriverà in Belgio e qui potrebbe rimanervi per tutto il prossimo anno, dal momento che è proprio il campione belga, Sacha Gorlè, ad avervi quasi poggiato entrambe le mani. La defezione di Costantini a Monza a causa di guaio muscolare potrebbe aver già messo parola fine a questo campionato, anche se la matematica non consegna ancora il massimo alloro al giovane talento Mivano Simracing.

Se Apex Simracing Team deciderà di lasciare a casa Michele Costantini, vorrà dire che per Gorlè si tratterà di una semplice passerella, dal momento che l’avversario terzo in classifica, che è proprio il suo compagno Ludwig Ghidi, è oramai a distanza di sicurezza. Diversamente, con Costantini a 52 lunghezze (l’eventuale bottino pieno ne consegna 53), saranno sufficienti 2 punti – quindi una ventitreesima posizione, per intenderci – per poter essere incoronato campione. In caso di parità, avrebbe la meglio Costantini per il gioco dei migliori piazzamenti.

La probabile assenza di colui che ha ingaggiato stupende battaglie con Gorlè nei primi cinque appuntamenti, rimetterebbe anche in gioco la seconda posizione. Ghidi ha bisogno di 10 punti per soporavanzarlo, ma dovrà fare i conti con una concorrenza dimostratasi, soprattutto a Monza, più che agguerrita. Degli SRC Squadra Corse, i soli Morelli e Panetta potrebbero virtualmente scalzare Ghidi dal podio nel caso quest’ultimo non andasse pressochè a punti, ma dovrebbero a loro volta arrivare nelle prime due posizioni qui a Spa. Con Niko Pasolini sesto e ormai tagliato fuori dalla corsa, si tratterà di una lotta a quattro, senza possibilità di appello.

CACCIA ALLA TOP TEN

Se il campionato smbra deciso almeno per le posizioni di testa, non può dirsi altrettanto della lotta per i top 10 di questa prima edizione del C.I. Prototipi su iRacing. Un piazzamento di assoluto rispetto considerate le qualità viste in campo nell’arco dell’intera competizione. Lì la classifica non è solo corta, è cortissima. Pasolini ha soli 5 punti di vantaggio su Matteo Graziano dei MAG-Performance SRT, che a sua volta deve guardarsi le spalle da Stefano Conte, il rookie,  portabandiera dei PND Racing Team, che ha dimostrato di non voler mollare l’osso per nessuna ragione. I MAG, peraltro, potrebbero puntare a piazzare ben tre piloti in questa top ten, con Matteo Calestani e Alex Lama, quest’ultimo attualmente 11°, ma  a pari punti con il 10°, Luca Fioravanti di DRS Wave Italy attualmente  

L’appuntamento è per domani 8 giugno, come sempre alle 21.20.

I PROTOTIPI IN TV

Come per i precedenti appuntamenti, la gara di domani sera sarà trasmessa da  ACI Sport TV sul canale 228 di SKY e sul suo canale Youtube e la sua pagina Facebook dedicata all’Esport. Live raggiungibili anche sui social media dell’organizzatore, Youtube e Facebook. La telecronaca sarà curata da Ivan Nesta e Marco Barbanera, con il commento tecnico di Marco Nesi.

Ricordiamo anche le partnership, con il main sponsor WAVE Italyazienda fondata a Maranello, luogo che vanta una prestigiosa e appassionata tradizione automobilistica e di Motorsport, a capo di un team di professionisti che si occupano con entusiasmo, dedizione e competenza di tutte le fasi di realizzazione dei simulatori di guida, e i partner 3DRap.it, azienda italiana leader nella produzione digitale e di prototipi, con progettazione e realizzazione di prodotti con la tecnologia industriale 4.0 ed esperta nel settore del simracing, e Motorsport Technical School, la prima scuola di formazione tecnica nel Motorsport che nasce per soddisfare l’esigenza delle squadre corse di reperire figure professionali altamente specializzate per aumentarne professionalità e competenze.

SHARE

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
Translate »