Campionato Italiano ACI ESport Prototipi 2021 su iRacing: la categoria AM è di Sbraccia!

 All’ultima di Spa, vince Voltolina, con Sgrò secondo. Terzo posto per Sbraccia che si aggiudica la categoria Amatori.  

KRONOS BATTE KRONOS 

Con un Alessandro Voltolina pressochè imprendibile a Spa, l’ultimo atto del Campionato Italiano ESport Prototipi 2021 su iRacing nella categoria AM si gioca sui nervi tra i due piloti Kronos Squadra Corse. Ma già in qualifica, con il pilota Absolute Motorsport in pole, Simone Sbraccia terzo e Antonino Sgrò solo 7°, si era capito che per quest’ultimo l’impresa sarebbe stata più che ardua.

Sbraccia aveva la necessità di fare una gara conservativa, dal momento che il sesto posto già gli avrebbe garantito la vittoria di categoria. E così è stato, non forzando la rincorsa a Voltolina e mantenendo la seconda posizione guadagnata dopo un errore di Zoja alla bus stop. Sussulto finale proprio all’ultimo giro, con il sorpasso di forza subito da Sgrò al Kemmel e un breve fuori pista che gli ha fatto probabilmente rivivere i fantasmi di Motegi.

Non riesce invece Giuseppe Guarino nell’impresa di conquistare il terzo posto in classifica. Alla gara perfetta di Voltolina, si è aggiunta anche la serata sfortunata del pilota SRC Squadra Corse, che, partito in seconda fila, ha subito danneggiato una sospensione sui cordoli del Kemmel nel difendersi da un attacco di Maurizio Scotti di Uccio (Italiana Simulazioni), vedendosi costretto ai box già all’inizio del quarto giro. La sua diciassettesima posizione finale gli permette, comunque, di restare in quarto in classifica, con un punto di vantaggio su Fabio Grassetto di Sikania Endurance Motorsport. 

LA CAVALCATA

Sgrò, che in campionato aveva totalizzato ben tre vittorie, a Le Mans, Barcellona e Monza, deve cedere lo scettro al suo comapgno Sbraccia, vincitore a Silverstone e Imola, anche se non possiamo certo dimenticarci quanto è accaduto in Spagna, quando Sgrò si è trovato servita in mano la prima posizione per una sorta di “accordo di scuderia”. Forte di una maggior consistenza nell’intero arco del campionato, Sbraccia chiude con 20 punti netti davanti al teammate e può festeggiare un risultato ottenuto con assoluto merito. 

Permetteteci una citazione speciale per Lemuel Mironi, sfortunatissimo a Spa, con la disconessione che lo ha afflitto al 21° giro mentre si trovava in quinta posizione. Il pilota Versilia Racing era stato autore di un campionato in continuo crescendo che gli avrebbe permesso probabilmente di chiudere in top 5 se non avesse dovuto pagare lo scotto di una sorte alquanto avversa sia qui in belgio, ma anche nella penultima di Monza.

SI ASSEGNANO I PREMI 

Simone Sbarccia si gode la vittoria e avrà anche l’opportunità di godersi un’esperienza esclusiva sul nuovissimo simulatore GT, Ghepard Maranello, presso una delle sedi Wave Italy, offerto appunto da MTS Motorsport Technical School.

Sgrò e Voltolina, infine, riceveranno un buono sconto del 20% per l’acquisto di un prodotto dal sito e-commerce 3DRpap.

SHARE

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
Translate »