C.I. ACI ESport FX2000 iRacing. Alla vigilia di Hockenheim, SRC Mivano affila le armi.

Ghidi e Herbignaux alla caccia di DRS Wave Italy, dominatori a Spa.

CACCIA A OTTOBRE… NERO

Sono bastate le prime due manche in Belgio del Campionato Italiano FX2000 ACI Esport 2021 per capire che il dualismo DRS Wave Italy e SRC MIvano Corse ci accompagnerà probabilmente fino all’ultimo round di Barcellona. Ludwig Ghidi e Christophe Harbigneaux si sono dimostrati più veloci di tutto il gruppo inseguitore – benchè insidiati a tratti da La Manna e Bartolotta – ma senza mai avere alcuna possibilità sulla coppia formata da Bechelli e Zipoli. I due DRS hanno preso in mano la gara già dai primi giri e, senza pressioni, hanno potuto gestire al meglio ogni manche scambiandosi oculatamente posizione, mettendo così a segno un uno-due micidiale.

Archiviata Spa, tutte le attenzioni sono ora puntate sull’Hockenheimring, dove già da alcuni giorni i team stanno mettendo a punto strategie e setup in attesa della gara di domani 5 ottobre. Il campionato è lungo, ma SRC Mivano sa che non può permettersi un ulteriore allungo di DRS Wave; quindi massima attenzione ad un tracciato dalle caratteristiche ben diverse di quello delle Ardenne e che può rappresentare un nuovo inizio per la scuderia agli ordini del Team Principal Fabio Mantellini.

Se si conoscono bene gli avversari davanti, sono forse quelli appena dietro a non essersi ancora ben delineati. In Belgio, un po’ di sfortuna e qualche piccola sbavatura non hanno permesso a Max Bartolotta di 3DRap Squadra Corse di esprimersi al 100% e solo nella seconda manche si era potuto apprezzarne le qualità. Discorso analogo per La Manna di SRT Screaming Eagle M.Garage, che appare solo 11° in classifica, ma ciò è figlio del disastro di manche 2 con quel contatto con Dario Agnello di Absolute Motorsport, peraltro anch’egli uno dei piloti più attesi di questa manifestazione. E 7° in classifica c’è Michael Schlax di MAG-Performance SRT, coinvolto nei contatti iniziali della prima manche, ma autore di una formidabile rimonta nella seconda. Insomma, ci sarà bisogno di qualche gara in più – e auspicabilmente qualche incidente in meno alla partenza – per comprendere quale sia veramente la terza forza del campionato.

GLI ORARI DELLA GERMANIA

Il secondo appuntamento del C.I. FX2000 anticipa quello di Imola. Si andrà poi al Red Bull Ring, quindi a Monza, Watkins Glen e, infine, a Barcellona. Il programma di domani sera vede l’inizio delle prove libere 1 alle 20:45 e l’inizio delle qualifiche alle 21:30, intervallati dal briefing piloti delle 21 e l’inizio della diretta live alle 21:20. Quindi, la manche 1 partirà alle 21:40 e, dopo una breve pausa, prove libere 2 dalle 22:15 e partenza di manche 2 alle 22:30. 

FX2000 ESPORT IN TV

La gara sarà trasmesse in diretta su ACI Sport TV canale Sky 228oltre che in live streaming sul canale Youtube ufficiale ACI Sport, sulla pagina Facebook ACI ESport, sui canali Youtube e Facebook dell’organizzatore e sul canale social di FX Racing Weekend, con al commento Ivan Nesta (Sky Sport), Marco Barbanera (Apex TV) e il campione italiano F3 Esport 2020 Marco Nesi.

I PREMI

Il Campionato Italiano ACI ESport FX2000 2021 vanta un montepremi di oltre 7.000 euro, che comprende un’intera giornata di test su una monoposto Fx3  offerta da Formula X Racing Weekend,  una postazione di guida pro-level SRC-SPORT Blackcode offerta da Sim Race Components,  la nuova pedaliera nGasa offerta da 3DRap.itun’esperienza esclusiva sul nuovissimo simulatore GT Ghepard Maranello, sessioni di coaching e alcuni sconti offerti da WAVE Italy.

SHARE

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
Translate »