Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su reddit
Condividi su tumblr

CAMPIONATO ITALIANO ESPORT PROTOTIPI 2022 - IRACING

Manifestazione sportiva competitiva di tipo ESport, Sim Racing

REGOLAMENTi

COMUNICATI

TESSERAMENTO ACI ESPORT 2022

ACI Sport ha reso disponibile la possibilità di ottenere licenze sportive settore ESport ed effettuare rinnovi anche online, rivolgendosi direttamente ad un ufficio incaricato.

Al momento, per quanto riguarda il SUD ITALIA è attivo l’ufficio ACI di Palermo.

L’incaricata è la Sig. Patrizia – Tel. (+39) 3388590498
mail: ufficiosportivo@palermo.aci.it

A breve verrà comunicato l’ufficio competente per il NORD ITALIA

ESTRATTI DEL REGOLAMENTO CAMPIONATO ITALIANO E-SPORT PROTOTIPI 2022 – IRACING

1. – PREMESSA

L’Automobile Club d’Italia (ACI) indice il Campionato Italiano ESport Prototipi 2022 iRacing, competizione di Sim Racing o simulazione di corse automobilistiche. Tutte le parti partecipanti (ACI e concorrenti) si impegnano ad applicare, oltre ad osservare, le regole che disciplinano la manifestazione.

Il Codice Sportivo Internazionale della F.I.A. (CODE) e i suoi allegati, il Regolamento Sportivo Nazionale e sue Appendici,  il Regolamento di Settore ESport Motorsport Simulation, le comunicazioni da parte dell’organizzatore e le news pubblicate nel sito ufficiale di ACI SPORT www.acisport.it sono, a tutti gli effetti, gli unici testi validi ai quali uniformarsi. Per ciò che non fosse espressamente indicato nel Regolamento Sportivo del Campionato saranno valide le ulteriori norme contenute nell’Annuario ACI Sport 2022 e nei successivi aggiornamenti pubblicati nel sito ufficiale Web ACI SPORT che andranno in vigore dalla loro data di pubblicazione.

La partecipazione al Campionato sarà considerata implicita dichiarazione del Concorrente di conoscere, impegnandosi a rispettarle ed a farle rispettare, le disposizioni del Codice e dei suoi allegati, del Regolamento Sportivo Nazionale (R.S.N.) e le sue Appendici, del Regolamento di Settore ESport Motorsport Simulation e del presente Regolamento e suoi allegati; di riconoscere l’ACI SPORT quale unica giurisdizione competente, salvo il diritto di appello previsto dal Codice e dal R.S.N.; di rinunciare, conseguentemente, ad adire arbitri o altra giurisdizione per fatti derivanti dall’organizzazione del Campionato o dallo svolgimento delle singole competizioni; di tenere sollevati l’A.C.I., l’ACI Sport, l’ACI Sport SpA., l’organizzatore, gli Ufficiali di Gara, nonché la società gestore del simulatore iRacing.com Motorsport Simulation da ogni responsabilità di terzi per danni fisici e materiali subiti da esso concorrente, suoi conduttori, dipendenti e beni.

L’ACI SPORT si riserva di pubblicare le modifiche e le istruzioni che riterrà opportuno dover impartire per la migliore applicazione del Regolamento del quale saranno considerate parte integrante.

4.2. – PUBBLICITÀ

Per il Campionato Italiano ESport Prototipi 2022 iRacing e per tutta la durata dello stesso, saranno applicati sulle livree di ciascuna vettura, a cura dell’organizzatore, i seguenti adesivi: 

  • adesivo di colore bianco, contenente il logo del Campionato, predisposto nello spazio riservato come da immagine a seguire.
  • logo ACI ESport, applicato sulle placche del numero di gara di entrambe le fiancate e del muso anteriore come da immagine a seguire.
 

7. – CONCORRENTI, CONDUTTORI

L’iscrizione al Campionato è aperta ai titolari di Licenza di Concorrente/Conduttore ESport o solo Conduttore Esport, quest’ultimo se iscritto da Concorrente Esport Persona Fisica o Persona Giuridica. Le licenze debbono essere valide per l’anno 2022 come previsto dall’art. 2 del Regolamento di Settore ESport.
La partecipazione di piloti con licenza straniera è consentita nel rispetto all’art 2.2.1. del R.D.S..

I Concorrenti e i Conduttori dovranno attenersi scrupolosamente a tutte le norme dettate dal vigente R.S.N., dal Regolamento di Settore ESport che si intendono qui integralmente riportate ed a tutte le disposizioni impartite dal Direttore di Gara e dagli Ufficiali di Gara preposti. Tutti i Concorrenti ed i Conduttori dovranno restare a disposizione (tramite canali informatici o telefonici) della Direzione Gara sino alla dichiarazione della classifica definitiva.

9.1 – PRE ISCRIZIONE

La pre iscrizione al Campionato Italiano ESport Prototipi 2022 iRacing è riservata al titolare di licenza di Concorrente/Conduttore ESport e al titolare di licenza di solo Conduttore Esport se iscritto da Concorrente Esport Persona Giuridica o Persona Fisica.
All’atto dell’iscrizione, il concorrente o il conduttore, dovranno dichiarare il Team di appartenenza. Sarà richiesto altresì di indicare se il Team è riconducibile a Concorrente Persona Giuridica o Scuderia ESport licenziata (art. 2.6. RDS) per gli effetti delle classifiche Team stilati da ACI Esport ex art. 8.14 del R.D.S.
Per essere ammessi è necessario rispettare requisiti hardware previsti dall’art. 5.7 del Regolamento di Settore.
Le pre iscrizioni alla manifestazione apriranno alle 12:00 del 10/01/2022 e chiuderanno alle ore 23:59 del 25/01/2022.

9.2 – AMMISSIONE ALLA MANIFESTAZIONE

Ai fini dell’ammissione alla manifestazione sarà considerata la somma del migliore tempo sul giro fatto segnare su ciascun tracciato di prequalifica nelle sessioni di LONE QUALIFY.
I conduttori che non avranno fatto segnare almeno un tempo utile nella sessione di LONE QUALIFY per entrambi i circuiti di prequalifica saranno considerati non ammessi.
Al termine della fase di prequalificazione, l’organizzatore renderà pubblici i risultati e procederà all’ammissione dei conduttori pre iscritti, tenendo conto che sarà ammesso alla partecipazione alla manifestazione un numero di conduttori non superiore a 4 per ciascun Team pre iscritto.
Si stabilisce quindi che:

  • il 1°, il 2°, il 3° e il 4° conduttore dello stesso Team, in ordine di classifica delle prequalifiche e se rientranti tra i primi 40, saranno ammessi alla manifestazione. Eventuali altri conduttori dello stesso Team saranno considerati non ammessi, a prescindere dalla loro posizione nella classifica di prequalifica.
  • per tanti conduttori che vengono dichiarati non ammessi tra i primi 40 della classifica di prequalifica, saranno ripescati i conduttori qualificati dal 41° posto in poi, sempre applicando la regola precedentemente citata.

L’organizzatore si riserva il diritto di non ammettere alla manifestazione quei conduttori che, a seguito di verifiche o segnalazioni, risulti abbiano partecipato nel breve ma ritenuto congruo periodo antecedente la data di pubblicazione del presente regolamento, a manifestazioni, eventi o qualsiasi altra competizione di sim racing su qualsiasi simulatore, ospitata anche da altro organizzatore, per conto o portando i colori e i loghi di un Team (scuderia) iscritto a questa manifestazione, ma diverso da quello per il quale è stata richiesta iscrizione al Campionato Italiano ESport Prototipi 2022 iRacing, ovvero abbia richiesto iscrizione in qualità di concorrente /conduttore privato. Tale valutazione è demandata insindacabilmente alla valutazione dell’organizzatore.

9.4 – FORMALIZZAZIONE E TASSA DI ISCRIZIONE

L’ammissione alla manifestazione, stabilita nei modi cui al paragrafo 9.2 che sarà comunicata ai concorrenti, è subordinata al versamento di una tassa di iscrizione pari a € 35 (trentacinque) che sarà utilizzata per la copertura delle spese relative ai server di gara ed ai servizi di streaming e televisivi oltre che dei compensi previsti per gli ufficiali di gara.

Il versamento della tassa di iscrizione dovrà essere effettuato entro la data del 30/01/2022 con le modalità che sono indicate nel modulo di iscrizione.

Il mancato versamento della tassa di iscrizione comporterà la non ammissione del concorrente alla Manifestazione.

10. – CANALI DI COMUNICAZIONE, DIRETTORE SPORTIVO / SPOTTER

Tutti i concorrenti ammessi verranno inseriti, per la sola durata della manifestazione, in apposita league iRacing denominata ACI ESport Prototipi, attraverso la quale potranno accedere alle sessioni di gara.

Tutte le le comunicazioni dell’organizzatore con i concorrenti avverrà sia attraverso canale dedicato DISCORD di discordapp.com collegandosi al server Simracingleague.it., sia attraverso l’invio di email. L’organizzatore non si assume alcuna responsabilità per il mancato recapito dovuto a disservizi tecnici e/o caselle di posta elettronica piene, disattivate e/o catalogate dal destinatario come posta indesiderata (spam).

I concorrenti e i conduttori sono gli unici soggetti abilitati a parlare con gli Ufficiali di Gara.

Il concorrente Direttore Sportivo del Team è assoggettato a responsabilità oggettiva nel caso di violazioni dei Regolamenti e del codice di comportamento sportivo da parte dei conduttori da lui iscritti.

L’utilizzo di uno o più spotter che accedano da spettatore a qualsiasi sessione della manifestazione è libero, senza necessità di alcuna comunicazione all’organizzatore.

Nella fase di briefing che precede ogni gara sarà obbligatorio l’utilizzo del software DISCORD.

10.1 – OBBLIGO DI WEBCAM – FOTO DEL CONCORRENTE

Tutti i conduttori, durante qualsiasi sessione ufficiale (prequalifiche, qualifiche, prove libere, gara) dovranno dotarsi di webcam o utilizzare la camera di un dispositivo mobile che consenta apprezzare nella sua inquadratura sia il volto e sia, anche parzialmente, i movimenti della braccia sul volante.

All’ingresso di qualsiasi sessione ufficiale e sino al suo termine, i concorrenti dovranno collegarsi all’applicazione Zoom attraverso le credenziali che saranno fornite dall’organizzatore di volta in volta attraverso il canale di comunicazione ufficiale, e trasmettere l’inquadratura della webcam. Sono permesse anche risoluzioni non in alta definizione e non è necessaria la trasmissione del canale audio, a patto che il volto del conduttore sia sempre riconoscibile.

A tale scopo è obbligatorio per ogni concorrente fornire all’organizzatore, quando richiesto ufficialmente, una foto tessera – utilizzabile nelle grafiche di sovraimpressione dei video in diretta – e copia del documento di identità.

In caso di utilizzo di un visore per la realtà virtuale, il conduttore è tenuto ad avvisare l’organizzatore o i commissari sportivi e consentire che questi effettuino la verifica dell’identità a inizio sessione e prima che il casco venga indossato.

Il mancato utilizzo della webcam o sistema equipollente, determinerà l’esclusione, immediata o nel post gara, dalla sessione in corso con determinazione dei commissari sportivi.

Le immagini trasmesse dai conduttori possono essere utilizzate dalla regia durante le trasmissioni in diretta di ciascun evento, a meno che il conduttore stesso neghi esplicitamente il consenso con preventiva comunicazione all’organizzatore.

16. – PREMIAZIONI DELLA MANIFESTAZIONE

16.1. – Il Conduttore primo in Classifica di categoria PRO al termine del Campionato riceverà il titolo di Campione Italiano ESport Prototipi 2022 iRacing e sarà invitato alla premiazione dei campioni dell’automobilismo ACI 2022 per la consegna del titolo.

16.2. – Il Conduttore primo in Classifica al termine del Campionato riceverà in premio:

  • Nuova pedaliera nGasa Formula* (valore comm. € 578,00) prodotto e offerto da 3DRap s.r.l.
  • Rinnovo gratuito della licenza ACI ESport per l’anno 2023
  • Crediti per il simulatore iRacing pari a 150 iRacing Dollars offerti da Simracingleague.it

16.3. – Il Conduttore secondo in Classifica al termine del Campionato riceverà in premio:

  • Postazione di guida pro-level SRC-PLUS Blackcode (valore comm. € 479,00) offerto da Sim Race Components s.n.c..
  • Rinnovo gratuito della licenza ACI ESport per l’anno 2023

16.4. – Il Conduttore terzo in Classifica al termine del Campionato riceverà in premio:

  • Sconto del 50% per l’acquisto di n. 1 Pedaliera (IMPETUS MONZA valore comm. € 1.646,00 + iva opp. IMPETUS IMOLA 1690,00 + iva), offerto da WAVE ITALY Immersive Racing di Marty & Nelly S.r.l..
  • Rinnovo gratuito della licenza ACI ESport per l’anno 2023

16.5. – Il Conduttore quarto in Classifica al termine del Campionato riceverà in premio:

  • Un’esperienza esclusiva sul nuovissimo simulatore GT Ghepard Maranello, presso la sede Wave Italy di Verona con assistenza del coach professionale per Training Piloti, offerta da WAVE ITALY Immersive Racing di Marty & Nelly S.r.l. (valore comm. € 1.300 + iva).
  • crediti per il simulatore iRacing pari a 100 iRacing Dollars offerti da Simracingleague.it

16.6. – Il Conduttore quinto in Classifica al termine del Campionato riceverà in premio:

  • Un pacchetto di 5 ore di Coaching On Line con Coach Marco Zipoli, Campione Italiano ACI ESport FX2000 2021, (valore comm. € 300 + iva) offerto da WAVE ITALY Immersive Racing di Marty & Nelly S.r.l..
  • crediti per il simulatore iRacing pari a 80 iRacing Dollars offerti da Simracingleague.it

16.7. – Il Conduttore sesto in Classifica al termine del Campionato riceverà in premio riceverà in premio:

  • Sconto del 20% per l’acquisto di n. 1 prodotto dal sito e-commerce 3DRap, offerto da 3DRap s.r.l..
  • crediti per il simulatore iRacing pari a 50 iRacing Dollars offerti da Simracingleague.it

16.7. – I Conduttori settimo e ottavo in Classifica al termine del Campionato riceveranno in premio, rispettivamente, crediti per il simulatore iRacing pari a 40 e 30 iRacing Dollars offerti da Simracingleague.it

18. – RECLAMI, RICORSI E PENALITÀ

Le penalità saranno applicate conformemente a quanto previsto dal Regolamento di Settore e del RSN che riportiamo di seguito.
Le modalità di irrogazione e assolvimento delle penalità, le modalità di segnalazione in gara agli Ufficiali di Gara, le condizioni per l’esposizione della bandiera rossa e i relativi sistemi di comunicazione sono riportati nell’allegato 1 al presente Regolamento che qui si assume trascritto.

L’intervento degli Ufficiali di Gara sarà in modalità Classica (art. 10.1 R.D.S.)

18.1. – RECLAMO (art. 11 R.D.S.)

È diritto del concorrente, nel caso in cui sia stato leso in un suo interesse o diritto, l’invio di un reclamo ai commissari sportivi.
Il concorrente può presentare un reclamo dall’inizio della gara sino entro 30 minuti dall’orario di pubblicazione della classifica provvisoria.
Qualunque reclamo pervenuto dopo le suddette tempistiche viene ritenuto inaccettabile.
L’invio telematico del reclamo deve essere eseguito:

  • durante la gara: su apposito canale Discord predisposto dall’organizzatore
  • dalla fine della gara e sino allo scadere dei termini, all’indirizzo email reclami.aciesport@simracingleague.it.

Qualunque reclamo pervenuto in altro modo viene considerato nullo.
Il concorrente che intende presentare un reclamo, avente per oggetto più di una vettura o più di un concorrente deve presentare tanti reclami quanti sono i conduttori reclamati.

18.2. APPELLO – (art. 11.4 R.D.S.)

Un concorrente può presentare un preavviso di appello ad una decisione dei commissari sportivi entro 30 minuti dall’orario di pubblicazione delle classifiche provvisorie, e nel rispetto delle disposizioni del regolamento di settore ESport.
Le modalità di formalizzazione dell’appello sono regolate dal vigente R.S.N. e dal Regolamento di Giustizia Sportiva.

Si ricorda che, anche ai sensi del Codice FIA, le sanzioni dello “Stop and Go”, “Stop and Go 10”, “Drive Through” e le penalità in tempo comminate in gara sono inappellabili.

19. – PATENTE A PUNTI

Per il Campionato Italiano ESport Prototipi 2022 sarà adottato un sistema di patente a punti.

19.1. – AMMONTARE INIZIALE DEI PUNTI PATENTE

All’inizio della manifestazione, a ciascun conduttore partecipante sono attribuiti 10 punti patente.

19.2 – PERDITA DEI PUNTI PATENTE

Ciascuna sanzione inflitta dal collegio dei commissari sportivi o dal giudice unico, sia in gara e sia nel post gara, comporterà la decurtazione di punti patente così come di seguito riportato:

  • Qualsiasi penalità in secondi e Partenza dalla Pitlane: -2 punti
  • Drive Through, Stop & Go: -3 punti
  • Esclusione (Squalifica): -5 punti

19.2 – PERDITA DELL’INTERO AMMONTARE DEI PUNTI PATENTE

Nel caso il conduttore, a seguito di penalità, perda l’intero ammontare dei punti patente, sarà escluso dalla partecipazione della successiva prova di campionato.

Nel caso la perdita dell’intero ammontare dei punti patente sopraggiunga per sanzione ricevuta nell’ultima prova di campionato, ciò comporterà l’esclusione da quella stessa prova e la conseguente perdita dei punti acquisiti.

La decurtazione di punti patente non può mai portare a risultato negativo.

19.2 – AMMONTARE DEI PUNTI PATENTE SUCCESSIVAMENTE ALL’ESCLUSIONE

l conduttore escluso da una prova a seguito della perdita dell’intero ammontare dei punti patente, è ammesso alla partecipazione delle prove successive a quella dalla quale è stato escluso con un ammontare di punti pari a 2 per ciascuna prova rimanente alla quale potrà partecipare.

PARTNERS

E CON LA PARTECIPAZIONE DI

AUTO AMMESSa

PREQUALIFICHE

IMPOSTAZIONI DEL SIMULATORE

LEAGUE SESSION

OFFICIAL RACE SESSIONS

TRACK CONDITIONS

AIDS & SPECTATORS

PENALTY & ENTRY REQ

CAMPIONATO ITALIANO

LEAGUE SESSION

OFFICIAL RACE SESSIONS

TRACK CONDITIONS

AIDS & SPECTATORS

PENALTY & ENTRY REQ

Translate »